Samsung Galaxy S10 avrà una fotocamera in orizzontale per migliorare la batteria?

I sudcoreani di Samsung sono sempre stati molto attenti al comparto fotografico dei propri smartphone. Allo stesso tempo, però, hanno sempre cercato di offrire le soluzioni migliori in termini di prestazioni e l’autonomia dei dispositivi è indubbiamente tra le priorità. Nel Galaxy S9+ abbiamo visto una doppia fotocamera verticale che lasciava molto più spazio al lettore di impronte digitali che diventava, dunque, di più facile accesso. Nel Note 9, invece, abbiamo assistito ad un’inversione di rotta.

Samsung ha preferito una fotocamera allineata orizzontalmente per dare maggiore capacità alla batteria. Viene spontaneo, adesso, chiederci: cosa succederà con il Samsung Galaxy S10? Secondo quanto trapelato nelle ultime ore da una fonte che, tra l’altro, riteniamo essere molto affidabile, il nuovo Samsung Galaxy S10 potrebbe seguire l’esempio del Note 9 ed arrivare, dunque, con una fotocamera con configurazione orizzontale.

Il tutto sarebbe fatto per incrementare le potenzialità della batteria che, specialmente nel caso del Galaxy S10 Plus, dovrebbe passare da 3.500 a 4.000 mAh di capacità, proprio come abbiamo visto con il recente Galaxy Note 9. Per il resto, il Samsung Galaxy S10 dovrebbe arrivare sul mercato in 3 varianti con due modelli più grandi ed uno più piccolo.

I primi avrebbero un rapporto schermo/corpo pari al 93,4% al pari di quanto vediamo oggi con il Mi Mix 3 di Xiaomi. Dovrebbero avere un particolare display Infinity e contraddistinguersi per un design con bordi sottilissimi o quasi inesistenti. Il processore che li alimenterà sarà sempre un Exynos 9820, che verrà presentato ufficialmente proprio in questi giorni. Faranno eccezione le varianti americane che avranno un chipset di Qualcomm, in particolare lo Snapdragon 8150. D’altra parte Samsung non è nuova a queste scelte! Chiuderà il quadro il sistema operativo che sarà Android Pie 9.0.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: