Samsung W2019: è realtà il nuovo smartphone a conchiglia sudcoreano con Snapdragon 845 e 2 display

I sudcoreani di Samsung hanno appena ufficializzato, come preannunciato, il nuovo smartphone a conchiglia di cui si parla, ormai, da mesi. L’attesa attorno al Samsung W2019 è, infatti, cresciuta in maniera esponenziale fino ad essere soddisfatta proprio nelle ultime ore. L’evento si è svolto in Cina e ha visto la presentazione del successore del W2018 che, come facilmente intuibile, era lo smartphone a conchiglia che Samsung aveva lanciato lo scorso anno.

Ci sono dei cambiamenti, però, rispetto al predecessore che vanno ad interessare sia il design che le funzionalità. Vediamole insieme per fare un quadro completo del Samsung W2019. Lo smartphone sudcoreano non è sicuramente tra i più leggeri sul mercato. Pesa 257 grammi ma è comunque molto maneggevole e comodo misurando 13,29 x 6,34 x 1,73 cm.  Iniziamo con il display esterno, quello che, per capirci, vediamo quando il Samsung W2019 è chiuso su sé stesso. Si tratta di un Super AMOLED Full HD da 4,2 pollici. Stesse dimensioni per il display Full HD interno.

Aprendo il dispositivo, oltre al display, si trova la tastiera che per i nostalgici del “tastierino” è davvero il must. Lateralmente, invece, troviamo il lettore di impronte digitali. Se, infatti, dal punto di vista del design a conchiglia il Samsung W2019 può richiamare i telefoni del passato, è aggiornatissimo a livello di sicurezza.

samsung w2019 samsung w2019 samsung w2019

Sul retro troviamo la doppia fotocamera con due obiettivi da 12 MP con un LED bicolore e supporto alla registrazione di video 4K a 60 fps e Full HD a 960 fps. Il sistema operativo è Android Oreo 8.1 insieme all’UI Samsung Experience. Ricca anche la dotazione in termini di connettività del Samsung W2019 che presenta caratteristiche come il 4G VoLTE, il Wi-Fi ac e l’NFC. Nessun jack audio da 3,5 millimetri mentre è presente un tasto dedicato all’accesso rapido all’Assistente Virtuale Bixby.

Il Samsung W2019 è alimentato da un processore Snapdragon 845 di Qualcomm, uno dei migliori chipset attualmente sul mercato a cui si abbina una RAM da 6 GB. Sono due le varianti di memoria, ovvero 128 e 256 GB ulteriormente espandibili utilizzando una microSD. La batteria ha una capacità di 3.070 mAh. Sicuramente discreta ma ci sono smartphone che fanno molto meglio in merito.

Date le sue caratteristiche e i suoi consumi, comunque, questa batteria garantisce una buona autonomia. Attualmente le vendite del dispositivo sono previste in Cina e non sappiamo se lo smartphone ne varcherà mai i confini. Il prezzo non è stato ufficializzato ma dovrebbe essere abbastanza elevato e sfiorare i 1.450 dollari. Chiudiamo con le opzioni di colore che sono due: l’oro rosato e il platino.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: