Google Maps si aprirà alla possibilità di segnalare incidenti stradali e posti di blocco?

Dopo l’acquisizione di Waze da parte di Google, Big G sta testando in queste ore una nuova funzionalità da introdurre in Google Maps. Chi di noi non l’ha mai utilizzata? L’app per eccellenza dedicata alla navigazione che, negli ultimi tempi, ha ricevuto, e non a caso, diversi aggiornamenti che ne hanno migliorato la fruizione. Mediante un’indiscrezione trapelata grazie ad AndroidPolice siamo appena venuti a conoscenza di un test, da parte di alcuni utenti di Reddit, di nuove funzioni che, a dire il vero, non avevano mai visto.

Sembra che all’interno di Google Maps, infatti, stiano arrivando delle novità importantissime. Andiamo con ordine. La prima riguarderebbe la possibilità di segnalare e, dunque, rendere disponibile per tutti gli utilizzatori di Google Maps eventuali blocchi del traffico nella propria zona in modo da evitare ad altri di trovarsi bloccati nel traffico o permettere di cercare un percorso alternativo.

Se, poi, durante i vostri spostamenti vi doveste trovare ad imbattervi in un posto di blocco della polizia potrete segnalare anche quello. Attenzione, però! Sembra che questa funzionalità sia disponibile solo con una destinazione impostata. Non pare possibile segnalarlo se non si sta navigando nell’app. Non si tratta, comunque, di una funzionalità ancora ufficiale dal momento che è ancora in fase di test. Per cui siamo ancora ben lontani dall’essere avvertiti della presenza di un posto di blocco lungo il nostro tragitto.

google maps

Si tratterà sicuramente di una modifica che lascerà soddisfatti gli utenti che avranno, in questa maniera, la possibilità di usufruire al meglio della propria applicazione. Non ci rimane, a questo punto, che attendere ulteriori informazioni che di certo non tarderanno. Abbiamo ragione di credere, infatti, che saranno in molti ad aspettare news in merito.

Via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: