Diversi Google Nexus e i Pixel ricevono l’aggiornamento con la patch di sicurezza di novembre

Negli ultimi giorni sono diversi i dispositivi che si stanno ricevendo l’ultima patch di sicurezza di Google, ovvero quella di novembre. In queste ore è il momento di alcuni dispositivi Nexus e Pixel. L’aggiornamento per questi ultimi è arrivato il 5 novembre ed è in distribuzione via OTA e, per questo motivo, sarà disponibile per tutti tramite notifica. In particolare sui Google Pixel 1, 2 e 3, oltre che su Essential Phone e alcuni modelli Nexus, l’aggiornamento in questione risolverà circa 17 bug preesistenti.

Ma non è tutto. L’aggiornamento porta con sè anche alcuni miglioramenti importanti per gli smartphone di Google compatibili. Stiamo parlando anche della funzionalità picture-in-picture che viene ottimizzata. Utilizzandola sarà possibile guardare un video su una piccola porzione del display.

E’ stato aggiunto il tasto per Assistant sulla barra di ricerca per accedere in maniera semplice e veloce all’assistente con un breve click. Quest’ultima caratteristica non andrà, invece ad interessare il Pixel 3 e il Pixel 3 XL dal momento che, lo ricordiamo, si tratta di una caratteristica già inclusa al momento del lancio degli smartphone.

Abbiamo anticipato come l’aggiornamento all’ultima patch di sicurezza di novembre stia interessando, in queste ore, anche i Google Nexus. In particolare, i modelli interessati sono il Nexus 6P e il Nexus 5X. Per il resto, è importante ricordare che se non avete ricevuto l’update, è sempre possibile verificarlo tramite il menù Impostazioni del proprio smartphone.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: