La serie Huawei Mate 20 ha gli smartphone più potenti secondo AnTuTu. Spunta il primo teardown

Huawei ha concentrato enormi sforzi nella realizzazione del suo ultimo processore Kirin 980 che, ricordiamo, è il primo nel mondo Android ad essere prodotto a 7 nm. E i risultati sembrano già vedersi, almeno per quanto riguarda i benchmark. AnTuTu ha stilato la classifica degli smartphone più potenti sui suoi benchmark relativa al mese di Ottobre. Nella top 10, tutta la serie Huawei Mate 20 ad eccezione della variante Lite occupa il podio.

Inoltre, l’intera serie ha superato la soglia psicologica dei 300.000 punti. Al primo posto troviamo la versione standard con un punteggio sui benchmark di 311.840. Al secondo c’è Huawei Mate 20 Pro con 307.693 ed al terzo troviamo il phablet Mate 20 X con 303.112 punti. Subito dopo spicca la presenza del nuovo smartphone da gaming Xiaomi Black Shark Helo con 301.757 punti.huawei mate 20

Dal quarto posto in poi invece tutti i dispositivi hanno un punteggio inferiore ai 300.000 punti. Il quinto posto è occupato dal primo Black Shark, seguito da Meizu 16, OnePlus 6 e Asus ROG Phone. Chiudono la classifica i cinesi Smartisan R1 e Nubia Z18. Se da una parte è vero che Huawei Mate 20 ha trionfato a mani basse, dall’altra è anche vero che ci sono grandi assenti in questa classifica.

Stiamo parlando degli smartphone annunciati da poco che AnTuTu non ha potuto testare e mettere in classifica ad Ottobre, ma le cui probabilità di entrare in top 10 il prossimo mese sono alte. In particolare, ci riferiamo a Xiaomi Mi Mix 3, Honor Magic 2 e OnePlus 6T. Ce la faranno a competere con i nuovi Huawei? Solo il tempo potrà rispondere.

huawei mate 20

Nel frattempo vi lasciamo alle foto del primo teardown di Huawei Mate 20 Pro trapelate dalla Cina. In queste foto potete notare i componenti interni allo smartphone, anche se non sono state fornite informazioni su come si smonti lo smartphone, quanto sia difficile farlo e se sia facile o meno da riparare (purtroppo non si tratta di un teardown di iFixit).

Nelle foto si notano anche i produttori che si sono interessati di realizzare alcuni dei componenti più importanti. Per esempio la batteria da 4200 mAh è stata prodotta da Huizhou Desay Battery Co., la RAM e la memoria interna sono di Samsung, l’altoparlante è di AAC. Gli schermi OLED sono in alcuni casi di BOE e in altri di LG. Tutte le foto qui.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: