Oppo R17 Neo lanciato in Giappone con SD660 e lettore di impronte in-display. Arriverà in Europa?

Da qualche giorno, ormai, gli appassionati di smartphone cinesi aspettavano il lancio del nuovo Oppo R17 Neo. Dopo aver assistito al debutto dell’R17 e R17 Pro in Cina, adesso questa variante è arrivata in terra giapponese. Le specifiche che caratterizzano il dispositivo sono realmente molto interessanti e trovano il loro punto di forza maggiore nello scanner di impronte digitali integrato nel display come in alcuni degli smartphone più noti del momento. Per il resto è una sorta di variante depotenziata dei suoi fratelli maggiori.

A proposito di display, questo è un ampio Full HD Plus di tipo AMOLED da 6,4 pollici dall’ottima risoluzione. Il processore che alimenta l’Oppo R17 Neo è uno Snapdragon 660 di Qualcomm che si abbina con una RAM da 4 GB e una memoria interna di 128 GB espandibile utilizzando una comune microSD. Interessante anche la dotazione sotto il profilo della connettività che prevede la compatibilità con Bluetooth 5.0, il 4G Volte, il Wi-Fi 802 11 a/b/g/n/ac.

Per quanto concerne il comparto fotografico, Oppo R17 Neo è dotato di una doppia fotocamera posteriore con obiettivi da 16 e 2 MP mentre sul frontale spicca uno snapper con una buona risoluzione di 25 MP per selfie di qualità eccellente. Il sistema operativo di Oppo R17 Neo è ColorOS 5.2 basato su Android Oreo 8.1. Chiude il quadro la batteria che con una capacità di 3.600 mAh è in grado di assicurare al dispositivo un’autonomia che riteniamo più che soddisfacente.

Ed il prezzo? In linea con i device della stessa fascia, Oppo R17 Neo costa, in Giappone, 38.988 yen che, tradotto in dollari, equivale a circa 350 dollari. In completo accordo con quelle che sono le tendenze del momento, il dispositivo viene reso disponibile in due tonalità rigorosamente sfumate ovvero il blu e il rosso. Ci chiediamo se questo cinesino arriverà mai sul mercato globale come successo per l’R17 e l’R17 Pro. Non rimane che osservare e vedere come si evolveranno le cose. Rimanete connessi per non perdere i futuri aggiornamenti.

Fonte: NDTV

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: