Intel Optane vs SSD: prestazioni a confronto su notebook | Video

Intel Optane M10 sui computer portatili è una delle novità di questo autunno. Un modulo da 16 GB, abbinato ad un hard disk da 1000 GB, per dire, crea, a parità di spesa, un sistema di archiviazione veloce quando una SSD SATA ma molto più capiente. Non è una soluzione definitiva una nuova alternativa. Chi compra un portatile di fascia media può ora scegliere tra i pochi GB scattanti di una SSD SATA, oppure tra i tanti GB a velocità contestualizzata di Optane. Velocità contestualizzata è un po' come dire che dipende da quel che si fa con il computer.

Per mettere alla prova uno dei primi notebook con Intel Optane disponibili in Italia, ovvero Acer Swift 3 SF314-54, ho fatto partire dei benchmark sintetici e delle operazioni comuni per la categoria di riferimento. Prima, con HDD da 1 TB Toshiba da 5400 rpm e Optane M10 da 16 GB; poi, con il modulo SSD M.2 SATA3 (SK Hynix) di Acer Swift 1 SF114-32. I risultati, confrontati, confermano come le prestazioni del RAID Optane siano paragonabili a quelle di un modulo SATA3. Ma ci sono vantaggi e svantaggi nelle due scelte, ancora dipese dal concetto di velocità contestualizzata accennato sopra. Ci arriveremo tra poco.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: