Google ha deciso di dotare anche i primi Pixel della fotocamera dei Pixel 3

Da quando sono stati ufficializzati da Google, il Pixel 3 e il Pixel 3 XL si sono presi l’intera scena, come è giusto. Un riscontro davvero molto positivo, anche se con qualche intoppo dato dal bug che si è palesato a livello audio e su cui “Big G” sta lavorando per trovare una soluzione. Tra le caratteristiche più interessanti dei nuovi telefoni Pixel c’è sicuramente la nuova app per fotocamera.

Il colosso di Mountain View ha provveduto a renderla stilisticamente più apprezzabile, con una nuova interfaccia utente, uno swipe che consente all’utente di muoversi tra le varie feature e altre “chicche” che hanno già ottenuto un certo consenso da parte degli utenti. Nelle ultime ore è emersa la notizia che anche i vecchi Pixel, ovvero quelli di prima e seconda generazione, riceveranno la stessa applicazione che abbiamo avuto modo di ammirare sui nuovi dispositivi.

Tuttavia, rispetto agli ultimi prodotti annunciati da Google, mancheranno alcune funzioni come Super Res Zoom (ma resta qualche dubbio sulla sua effettiva assenza, ndr), Photobooth (ovvero la Fototessera) e Top Shot. Nonostante queste mancanze, l’app prevista per i vecchi Pixel riesce ad avere qualcosa che non hanno i nuovi, ovvero la scelta dei ‘framerate’ dei video in 1080p anche in 60fps.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: