Xiaomi Mi Mix 3 non avrà un lettore di impronte in-display secondo le ultime foto

Una cosa è certa: il prossimo 25 ottobre Xiaomi ufficializzerà il suo ultimo gioiello, ovvero lo Xiaomi Mi Mix 3 di cui tanto si parla ormai da mesi. A meno di una settimana, ormai, dal grande evento sappiamo abbastanza del nuovo dispositivo anche se nulla è ancora stato confermato e si tratta semplicemente di indiscrezioni. Se, però, c’era un aspetto ancora ignoto quasi totalmente era il lato posteriore del Mi Mix 3 che fino a questo momento, nelle immagini live trapelate, si mostrava esclusivamente con una prospettiva frontale. Finalmente le cose sono cambiate e siamo venuti in possesso di uno scatto che ritrae il retro di Xiaomi Mi Mix 3.

La foto in questione è stata pubblicata pochissime ore fa su SlashLeaks e mostra la scocca in due colorazioni differenti, il nero e il blu. Potrebbero dunque essere queste le varianti di colore in cui, almeno inizialmente, lo smartphone cinese sarà reso disponibile. Osservando con attenzione l’immagine si nota da subito quello che sembra essere lo scanner per le impronte digitali. Se così fosse, dunque, verrebbero smentite ad una settimana dal lancio le indiscrezioni precedenti che parlavano di un lettore biometrico integrato nel display del dispositivo.

xiaomi mi mix 3

Sempre sul retro, oggetto delle nostre attenzioni, fa bella mostra di sé il logo dorato MIX. Per quanto, poi, riguarda le specifiche tecniche dello Xiaomi Mi Mix 3, ci possiamo sempre riferire a quelle che sono le voci trapelate fino a questo momento. Pare che si tratterà di uno dei primi smartphone al mondo compatibili con la connettività 5G e che avrà una variante che potrà vantare una RAM da ben 10 GB. Per quanto riguarda il processore, questo viene indicato nello Snapdragon 845 di Qualcomm. Si rimane in fervida attesa di conferme o smentite sullo smartphone il cui lancio ormai è imminente per cui l’attesa non è destinata a protrarsi a lungo.

Fonte: Slashleaks

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: