Final Fantasy VII Remake e le parole di troppo di Nobuo Uematsu

Nelle ultime ore una reunion d’eccezione, in onore di Final Fantasy VII, ha riportato assieme Nobuo Uematsu, Hironobu Sakaguchi e Yoshinori Kitase, in occasione di un’intervista con Edamame Arcade. Uematsu potrebbe essersi lasciato scappare qualche parolina di troppo, svelando un’eventuale finestra d’uscita di Final Fantasy VII Remake.  Lo storico compositore della celebre saga RPG ha spiegato di aver inserito brani tratti dal settimo capitolo della serie all’interno del suo tour proprio in concomitanza con l’uscita del remake. A questa affermazione, gli altri due presenti si sono quanto prima affrettati ad interromperlo e sbracciarsi per attirare l’attenzione degli spettatori. Quanto pronunciato da Uematsu è stato perfino censurato, con tanto di striscia nera pronta a coprire il labiale dell’uomo. Possibile che il musicista abbia rivelato qualcosa di troppo? Resta più attendibile che la scena sia stata semplicemente architettata in anticipo, considerato anche che, al momento, Sakaguchi non ha più alcun rapporto con Square-Enix e non è prevista alcuna collaborazione tra lui e la casa giapponese per sviluppare il remake di Final Fantasy VII. Oramai, mancano da tempo notizie concrete su questo attesissimo titolo e, al solito, non fanno che abbondare rumor di ogni genere.

The post Final Fantasy VII Remake e le parole di troppo di Nobuo Uematsu appeared first on VIGAMUS Magazine - Il Magazine sul mondo dei Videogiochi.

Source: VR News
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: