Samsung Galaxy Book 2 debutta con S Pen, Snapdragon 850 e LTE

La serie Galaxy di Samsung è interamente composta da dispositivi Android, tranne per un’unica line-up: quella dei suoi tablet con Windows 10, che oggi si aggiorna con un nuovo esemplare. Stiamo parlando di Samsung Galaxy Book 2, un tablet convertibile con cui l’azienda coreana spera di dare del filo da torcere al nuovo Surface Pro 6 di Microsoft. A differenza di quasi tutti i modelli in commercio, l’azienda coreana ha optato per una scelta tanto singolare quanto innovativa riguardante l’hardware di questo tablet.

Samsung Galaxy Book 2 non è equipaggiato con un processore Intel, bensì con Qualcomm Snapdragon 850: il primo SoC Qualcomm rilasciato specificamente per dispositivi con Windows 10, dall’architettura octa-core e con una frequenza massima di 2,96 GHz. Il chipset include anche un modem LTE Snapdragon X20, quindi questo 2 in 1 può navigare in internet usando la scheda SIM, con velocità di download fino a 1,2 Gbps e 150 Mbps in upload.

C’è anche la funzionalità Always Connected. Insieme al processore ci sono 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Samsung Galaxy Book 2 possiede uno stand posteriore per tenerlo in piedi e supporta il collegamento di una tastiera fisica e la stilo  S Pen. Il suo schermo è da 12 pollici, di tipo Super AMOLED e con risoluzione Full HD+.

Ha anche degli altoparlanti AKG con tecnologia Dolby Atmos. Su Samsung Galaxy Book 2 sono presenti 2 fotocamere da 8 e 5 MP, 2 porte USB-C, un lettore di micro SD ed un sensore di impronte digitali. Sarà in commercio dal 2 Novembre in USA con un prezzo di listino di 999 dollari, ma non sappiamo ancora se e quando arriverà in Italia.

fonte: sito ufficiale

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: