Smart Speaker di Google con display touch in arrivo entro fine 2018?

Il mercato degli Smart Speaker è in continua evoluzione specialmente da quando i più grandi nomi del settore tecnologico si danno battaglia per proporre i dispositivi più innovativi. Grandi nomi come Apple, Xiaomi o Amazon stanno facendo grandi cose in merito e non poteva di certo mancare Google. Anzi! Da ultimissime indiscrezioni trapelate in rete sembra che Big G stia lavorando alacremente ad uno Smart Speaker dotato di display per rendere ancora più viva la concorrenza nel settore. E sembra anche che il lancio non sia destinato a farsi attendere essendo il dispositivo in programma entro la fine del 2018.

Non si tratta sicuramente della prima sfida tra gli altoparlanti intelligenti intrapresa da Google. Conosciamo, infatti, le potenzialità di diversi dispositivi, come Google Home. Le aspettative di Google sui prossimi Smart Speaker con display sono molto alte. Si parla di milioni di unità, numero da capogiro che ci fanno comprendere realmente quanto interessante possa essere questo segmento per tutti gli appassionati. D’altra parte, i risultati dei modelli attuali sono molto incoraggianti dal momento che hanno sfiorato le 9 milioni di unità vendute nel primo trimestre di quest’anno. Attualmente non sappiamo praticamente nulla su questi nuovi Smart Speaker di Google, eccetto che avranno un display touch con cui poter interagire.

Insieme alla tecnologia touch, comunque, gli Smart Speaker di Google dovrebbero arrivare anche con il supporto ai comandi vocali. Una scelta importante quella di Big G che ha deciso di mettere un po’ da parte la sua partecipazione nel settore degli smartphone per dedicarsi con maggiore cura alla sua attività preferita, quella inerente gli altoparlanti intelligenti. I risultati, d’altra parte, lo dimostrano dato che i dispositivi Google nel settore degli Smart Speaker hanno chiuso il 2017 con un incremento di vendite pari ad oltre il 400%. Vedremo, dunque, cosa ci attenderà con questo nuovo device touch. Rimaniamo in attesa di altre indiscrezioni. Rimanete sintonizzati per non perderle!

Fonte: Nikkei

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: