Xiaomi Mi A1: risolto il bug con l’aggiornamento Android 8.1 Oreo e rilasciate nuove patch di sicurezza

E’ passato poco più di un mese dal momento in cui vi abbiamo comunicato l’aggiornamento di Xiaomi Mi A1 ad Android Oreo 8.1. Da quel momento si sono susseguite le lamentele di molti utenti che hanno segnalato un grave bug che, in buona sostanza, aveva cancellato tutti i messaggi dopo l’aggiornamento in questione. Naturalmente, data la portata della situazione, i cinesi di Xiaomi si sono premurati a ritirare quell’aggiornamento e si sono messi subito al lavoro per la risoluzione del problema. Agli inizi di luglio, non a caso, era stata lanciata una beta della correzione che, finalmente, è diventata adesso ufficiale.

Possiamo dunque dirlo a gran voce: Xiaomi Mi A1 sta ricevendo in queste ore la versione “corretta” dell’aggiornamento ad Android Oreo 8.1 che comprende anche, stavolta, la patch di sicurezza relativa al mese di luglio. Il numero dell’aggiornamento è OPM1.171019.026.v9.6.4.0.ODHMIFE per una dimensione totale pari a 467 MB. Nel caso in cui facciate parte di coloro che avevano già effettuato l’aggiornamento precedente riscontrando il bug di cui abbiamo parlato, avrete una quantità di dati più grande da scaricare (circa 1,15 GB) perché all’aggiornamento vero e proprio si unisce la correzione per quello precedente.

Anche le prestazioni dello Xiaomi Mi A1, dopo che si sarà aggiornato, dovrebbero risultare ottimizzate. E tutto questo a pochi giorni dal lancio sul mercato di un nuovo smartphone della serie “A”, ovvero lo Xiaomi Mi A2 che dovrebbe arrivare più o meno alla fine di luglio. Per questo dispositivo si prevede un display da 5,99 pollici alimentato da una batteria con capacità di 3.010 mAh e un processore Snapdragon 660 in abbinamento con una RAM da 4 GB e una memoria interna in diverse varianti (da 32 a 128 GB. Sarà presente la doppia fotocamera posteriore e lo snapper frontale sarà da 20 MP.

Fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: