Samsung Galaxy X, emergono nuovi dettagli: doppio pannello e processore Exynos 8895?

Da qualche tempo si attendevano nuovi dettagli sul Galaxy X, l’attesissimo smartphone pieghevole di Samsung. Negli ultimi mesi i “leak” che hanno interessato questo nuovo dispositivo sono stati davvero molti, alcuni pertinenti e potenzialmente veritieri, altri meno. Nella giornata di ieri è spuntato uno strano nome in codice all’interno del Device Tree Source (DTS), la piattaforma di sviluppo del Galaxy Note 8.

Si tratta di Iugelte, e tra le caratteristiche rivelate ce n’è una che ha già stuzzicato la fantasia di tutti gli appassionati dei prodotti della casa di Seul. Si tratta di un display con doppio pannello, più o meno come abbiamo già visto sul Galaxy Note 4. Anzi, stando a quanto emerso sulla piattaforma di sviluppo, pare proprio che gli schermi di Samsung Galaxy X siano gli stessi: tutti e due da 5,7 pollici con risoluzione QHD.

Ma quella del doppio pannello non è l’unica novità che caratterizzerà il Galaxy X. Il nuovo smartphone pieghevole di Samsung dovrebbe dotarsi anche di un processore Exynos 8895, lo stesso che equipaggia un altro dispositivo dell’azienda sudcoreana, ovvero il Galaxy Note 8. Siamo di fronte ad un chip piuttosto prestante, anche se non recentissimo: probabilmente Samsung ha optato per questo processore per non essere costretta a proporre il telefono ad un prezzo troppo elevato. L’arrivo del prodotto è previsto per i primi mesi del 2019.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: