Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.482 altri iscritti

RSS Feed

22/07/2018

Samsung Galaxy S10 arriverà con lettore di impronte nel display e riconoscimento facciale 3D?


Nonostante il Galaxy S9 sia stato lanciato molto recentemente, in casa Samsung e tra gli appassionati si parla già del prossimo top di gamma dell’azienda sud coreana. Si tratta del Galaxy S10 che, nelle ultime ore, ha un po’ monopolizzato l’attenzione su di sé a seguito di importanti, a nostro avviso, indiscrezioni che lo hanno riguardato. La prima segnerà sicuramente una netta svolta rispetto ai modelli precedenti e consisterebbe nell’abbandono della cosiddetta “scansione intelligente”. Addio per sempre, dunque, alla scansione dell’iride, introdotta per la prima volta sullo sfortunato Note 7 e utilizzata su tutti i dispositivi Samsung come integrazione al riconoscimento facciale.

Il prossimo Galaxy S10 sarà, inoltre, il primo smartphone ad essere dotato di uno scanner integrato nel display e diverse voci erano già emerse in merito nei giorni scorsi. Anche il Note 9, a detta di Samsung, avrebbe dovuto avere questa particolarità ma i tempi stretti per il lancio hanno fatto abbandonare questo progetto. Il Samsung Galaxy S10, poi, potrebbe implementare anche il riconoscimento facciale tridimensionale, il che renderebbe proprio la suddetta scansione dell’iride un sistema di protezione sorpassato. D’altra parte la tecnologia fa passi da gigante ed è giusto tenersi sempre al passo per non rimanere indietro rispetto alla concorrenza. Ricordiamo, infatti, che altri dispositivi come l’iPhone X o l’Oppo Find X integrano già questa forma di riconoscimento 3D.

Dato per scontato che ancora non esiste l’ufficialità per nessuna delle indiscrezioni trapelate, l’aspetto che sicuramente ha catturato di più l’attenzione riguarda le dimensioni del display del prossimo Galaxy S10. Potrebbe infatti arrivare in due diverse varianti, da 5,8 e da 6,3 pollici e dunque, come accaduto per il Galaxy S9 e per altri dispositivi precedenti, anche per il Galaxy S10 potrebbe essere prevista una versione Plus. Rispetto ai modelli attuali, comunque, lo sforzo di Samsung potrebbe concentrarsi sull’ulteriore riduzione delle cornici, già sottilissime adesso. Sicuramente il nuovo S10 sarà un top di gamma che farà ancora parlare molto di sé e che risulterà tra i più attesi al momento del lancio. Rimanete connessi per non perdere i futuri aggiornamenti in merito!

Fonte: The Bell

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: