DLive, la prima app Android per il live streaming supportato dalla blockchain

Il numero delle app Android dedicate al live streaming è in continua ascesa: un trend prevedibile, considerando l’importanza rivestita dai contenuti video nell’era del social web. Non è un mistero che tutti i siti di social networking mettano a disposizione dell’utente funzioni per realizzare video live di breve o lunga durata, da condividere istantaneamente con tutti i propri iscritti.

DLive, lanciata circa 6 mesi fa e in grado di contare già 500.000 utenti attivi su base mensile, è una new-entry particolarmente interessante da questo punto di vista: si tratta di un’app Android capace di “mixare” insieme due pilastri di Internet, ovvero le criptovalute e il video streaming.

Incentrata sulla piattaforma Steem, nata per remunerare i creatori di contenuti online con una propria criptomoneta, DLive permette di effettuare live streaming direttamente dal proprio dispositivo Android, monetizzandolo grazie all’implementazione della blockchain di Steem.

La valuta viene corrisposta agli streamer quando gli iscritti inviano loro “regali” (ricompense virtuali) oppure votano positivamente i loro contenuti: gli spettatori stessi possono ottenere valuta virtuale lasciando commenti e valutazioni ai video, così come invitando nuovi utenti alla piattaforma.

L’applicazione è ben curata dal punto di vista del design e dell’organizzazione delle tab (sono presenti sezioni per video dedicati al gaming, alla musica, ed ai trend del momento); non mancano funzioni di messaggistica (chat con i propri supporter e non), che la rendono particolarmente orientata a streamer molto attivi online.

DLive, visto e considerato il numero di novità introdotte, è ancora un’app in fase beta, disponibile in formato APK sul sito ufficiale ma molto probabilmente pronta ad un futuro sbarco su Google Play Store: potrà trasformarsi, un giorno, in una degna rivale per il broadcasting su YouTube?

via: Android Authority

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: