Samsung conferma lo sviluppo del processo produttivo a 3nm

Samsung ha reso nota la roadmap aggiornata relativa allo sviluppo del proprio processo produttivo per semiconduttori, cercando evidentemente di tenere alta la tensione con il competitor TSMC, pronto con i 7 nm e già a lavoro sul prossimo step dei 5nm. In realtà Samsung aveva illustrato i propri piani già lo scorso anno, spingendosi fino al processo produttivo a 4nm, anche se ancora decisamente lontano.


L’ultimo Samsung Foundry Forum ha evidenziato però alcuni cambiamenti nei piani del colosso sudcoreano, da un lato pronto ad avviare la fase di “risk production” dei chip con processo produttivo 7LPP (7nm Low Power Plus) e litografia EUV, dall’altro a rivedere la fase di transiszione dai 7 ai 4 nanometri.

Stando all’attuale situazione, i chip a 7nm LPP dovrebbero essere pronti per la produzione entro il secondo semestre 2018, con l’arrivo in volumi dei primi dispositivi nella prima parte del 2019. Nella nota stampa di Samsung, spariscono invece riferimenti ai processi produttivi 5LPP e 6LPP, inizialmente attesi per la fase di risk prodution nel 2019.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: