Lenovo resta il n° 1 nel mercato PC, ma il settore mobile arranca

Lenovo ha presentato i dati fiscali dell’ultimo trimestre dell’anno dell’intero anno fiscale 2017-2018, mostrando risultati altalenanti nonostante le entrate siano cresciute trimestralmente dell’11 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi a 10,6 miliardi di dollari. In questo caso si tratta del primo incremento a doppia cifra degli ultimi 10 trimestri.


L’utile lordo trimestrale ha subìto una forte impennata toccando quota 37 milioni di dollari, +143 per cento su base annua. Per ciò che riguarda l’intero anno fiscale, le entrate sono cresciute del 5 per cento (45,3 milioni di dollari).


A inizio articolo si parlava di “risultati altalenanti”: gli ottimi dati presentati dalla dirigenza sono infatti dovuti prevalentemente al business PC, che da solo ha generato 7,7 miliardi di dollari di entrate nel Q4, +16 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (la crescita più alta mai registrata negli ultimi quattro anni). Grazie a questi dati, Lenovo resta il primo produttore di PC e tablet al mondo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: