Kinect sarà integrata nella nuova versione di HoloLens

Tra le varie novità annunciate da Microsoft al Build 2018, l’azienda ha parlato anche dell’arrivo di nuovi sensori di alta precisione per la prossima generazione di Kinect. A questo proposito Alex Kipman ha affermato a chiare lettere che questo sensore è quello che darà nuove funzionalità alla prossima versione di HoloLens.

La nuova versione di HoloLens

Tornando un poco indietro nel tempo, Microsoft ha parlato, lo scorso luglio 2017, di un’unità di elaborazione grafica di seconda generazione che sarebbe servita a migliorare la seconda generazione di occhiali olografici HoloLens. Quello che è noto finora è che la nuova Holografic Processing Unit (HPU) incorporerà un nuovo processore con supporto nativo all’AIche implementerà le reti neurali DNN(deep neural networks). Pertanto, è auspicabile che la quarta generazione di sensori Kinect possa portare agli HoloLens del futuro notevoli miglioramenti.

Con questo nuovo hardware, infatti, possiamo aspettarci una grande riduzione del peso del dispositivo, una migliore performance e una durata superiore della batteria. Essendo questa la cadenza standard di migliorie in ogni settore, siccome la versione “due” di HoloLens è stata scartata da Microsoft, possiamo attenderci che, nella versione 3, venga fatto un miglioramento significativo dell’hardware, soprattutto per rendere commerciabile alle masse il prodotto.

Gli sforzi di Microsoft sono volti a incorporare tutto lo sviluppo del nuovo hardware e della componentistica interna di HoloLens, utilizzando le proprie forze e senza far ricorso all’aiuto di terze parti sia per la progettazione che per il design.

Il problema principale resta sempre il prezzo finale del visore. Uno dei principali motivi per cui Microsoft ha abbandonato il progetto di HoloLens 2 è il fatto che al momento in cui la stava sviluppando non aveva concorrenza in questo campo. Per questo, Microsoft ha intuito di dover prendere tempo e di attendere il rilascio da parte di Apple e Google di nuovi prodotti in tema AI e realtà aumentata, per evitare l’accavallamento delle versioni 2 e 3 di HoloLens e fare in modo di rendere al pubblico direttamente un prodotto definitivo e migliore, che possa far breccia in questo mercato.

Cosa ne pensate di una prossima versione di HoloLens? Quali caratteristiche dovrebbe includere e a quale prezzo? Diteci la vostra opinione nei commenti.

Source: Windows 10
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: