Microsoft viene incontro ai giocatori disabili con l'Xbox Adaptive Controller

Sin dall'arrivo di Satya Nadella come nuovo CEO, Microsoft è stata sempre molto aperta sul voler diventare un'azienda "inclusiva", ossia rispettosa di tutte le persone, indipendentemente da provenienza, sesso, colore della pelle o eventuali disabilità. Un primo esempio di questo l'abbiamo avuto nei nuovi Avatar, che permetteranno ai giocatori di esprimere le loro disabilità senza vergognarsene, ma ora si è fatto un ben più importante passo avanti. Source: Playstation vr
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: