Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.355 altri iscritti

RSS Feed

23/05/2018

Easy Mesh, il nuovo standard Wi-Fi pronto a semplificare la connettività wireless del futuro


        Il mondo della connettività Wi-Fi che tutti conosciamo si prepara ad aprirsi ad un nuovo standard, recentemente proposto dalla Wi-Fi Alliance e destinato molto probabilmente a semplificare il modo in cui le reti wireless del futuro potranno essere installate e gestite. Il suo nome è Easy Mesh, e si tratta di un’innovazione che vede tra le sue premesse principali la compatibilità totale con i dispositivi wireless destinati a supportare le reti mesh, anche e soprattutto se creati da diversi produttori. Questo significa che router, access point e più in generale tutto l’hardware destinato a cerare reti mesh potrà concorrere a supportare i nodi di rete, facendo da ripetitore ed estendendo in questo modo la copertura wireless, a prescindere dal brand che l’ha prodotto. I vantaggi di Easy Mesh sono notevoli: possiamo ad esempio immaginare di costruire una rete wireless mesh utilizzando dispositivi Asus e Netgear, oppure Linksys e Acer, qualora questi produttori decidessero di aderire al nuovo standard appena proposto. Per chi non avesse familiarità con le tecnologie mesh, ricordiamo che si tratta di un network costituito da più router dislocati in ‘aree strategiche’, in modo da creare più access point in grado di estendere notevolmente la copertura Wi-Fi. Il router principale, connesso tramite Ethernet, comunica con i router accessori, che si occupano di supportare il network. Il segnale di rete rimarrà forte anche se l’utente si sposterà di stanza in stanza, immaginando una rete wireless mesh in grado di coprire un intero edificio: la connessione verrà amplificata dall’access point più vicino a noi, eliminando i problemi causati dalla presenza di un segnale Wi-Fi debole. Ora non ci resta che attendere le prime implementazioni dello standard proposto dalla Wi-Fi alliance: i produttori sapranno rispondere a questa chiamata, preparandosi a migliorare sensibilmente le connessioni wireless del futuro? via: Livemint Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: