Intel: serve più tempo per sviluppare le patch per Spectre-NG

Alcuni ricercatori hanno comunicato la scoperta di altre 8 vulnerabilità nelle CPU Intel all’inizio del mese. Falle di sicurezza simili a quelle rivelate ad inizio anno e che per questo motivo sono state definite Spectre Next Generation o, abbreviando, Spectre-NG.


Secondo le prime previsioni, le patch per risolvere queste vulnerabilità sarebbero dovute arrivare il 7 maggio scorso, tuttavia sembra che Intel abbia bisogno di un po’ più di tempo per risolvere il problema e che l’update possa essere posticipato a fine mese.


Il sito tedesco Heise era stato il primo a dare notizia delle nuove vulnerabilità, affermando di aver ricevuto un report dettagliato che indicava tutte le caratteristiche delle diverse falle, classificate in due gruppi basati sulla gravità delle stesse. Il primo gruppo, definito “ad alto rischio”, è composto da 4 vulnerabilità, esattamente come il secondo definito a “medio rischio”.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: