Recensione Intel NUC Hades Canyon

Intel NUC Hades Canyon è un PC compatto e potente costruito attorno alla nuova piattaforma hardware Intel Serie G. È il primo computer a farne uso. In un unico blocco, la Serie G unisce un processore Intel Core Quad Core ad una scheda grafica Radeon RX Vega M con 4 GB di memoria HBM2 dedicata e una tecnologia innovativa (EMIB, Embedded Multi Die Interconnect Bridge) per la comunicazione tra i chip. È considerata una proposta rivoluzionaria anche per il peso politico che rappresenta; Intel mette in secondo piano le sue scheda grafiche integrate e compra chip da AMD per progettare una soluzione dal TDP dinamico, sottile al punto da poter stare nei portatili convertibili (vedi Dell XPS 15 2-in-1), potente quanto basta a garantire il gaming in Full HD, il montaggio video, le esperienze multimediali in VR.


A maggio 2018, NUC Hades Canyon è disponibile in due versioni. Io ho provato la più potente, nome in codice NUC8i7HVK: costa 1000 dollari e usa la CPU Core i7-8809G con TDP di 100 watt, grafica Vega M GH (Graphic High) e moltiplicatori sbloccati per l’overclock. L’altra è identificata come NUC8i7HNK: costa 700 dollari e usa la CPU Core i7-8705G da 65 watt con Vega M GL (Graphic Low). Sono entrambe configurazioni barebone; per renderle operative serve la memoria RAM, un modulo di archiviazione M.2, e un sistema operativo. Nella scelta più conservativa, significa altri 200 dollari. Attenzione: i prezzi sono in dollari americani perché, mentre scrivo, non ci sono listini europei.

Scheda tecnica Intel Hades Canyon (configurazione completata)


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 306 euro oppure da Amazon a 489 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: