Windows e CD di ripristino, errore di Microsoft?

La scorsa settimana un imprenditore statunitense è stato condannato a 15 mesi di prigione per aver cercato di vendere 28.000 CD di ripristino per Windows. Lo scopo di Eric Lundgren era quello di offrire agli utenti la possibilità di riutilizzare un vecchio computer che altrimenti sarebbe diventato spazzatura elettronica. Microsoft ritiene invece che l’intenzione era vendere software piratato.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: