In Cina va sempre peggio il mercato degli smartphone: crollano le spedizioni (-21%)

Il mercato degli smartphone in Cina non va affatto bene. I dati relativi al primo trimestre del 2018 sono in linea con quelli pubblicati nell’ultimo trimestre del 2017, quando era stato registrato un calo del 14% nelle vendite riguardanti la telefonia mobile. L’azienda Canalys ha infatti confermato che nei primi tre mesi del nuovo anno è andata anche peggio: il report rivela infatti un significativo calo del 21%.

Analizzando dettagliatamente il dato, si scopre che nel primo trimestre del 2018 sono stati spediti in Cina 91 milioni di smartphone. Dopo i primi tre mesi del 2017, le spedizioni erano già 114 milioni: da qui il -21% evidenziato da Canalys. Il crollo riguarderebbe soprattutto quei brand che non si attestano nelle prime posizioni nel mercato cinese.

Se infatti osserviamo le aziende molto gettonate, notiamo che non sono state interessate da questo calo. Anzi, piuttosto viene fuori un segno “più”. E’ il caso di Xiaomi, che registra addirittura una crescita del 37% rispetto ai primi tre mesi dell’anno scorso, e di Huawei, che rispetto al primo trimestre del 2017 vede aumentare le proprie vendite di 6 punti percentuali. Nel periodo preso come riferimento, ovvero il Q1 2018, al primo posto troviamo Huawei, con 21 milioni di smartphone spediti nel mercato cinese. A seguire ecco Oppo (18 milioni), Vivo (15 milioni) e Xiaomi (12 milioni).

 


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: