Samsung Galaxy S9, consegnate 8 milioni di unità. Ma il colosso sudcoreano si aspettava di più

Il 2017 per Samsung si era chiuso con un bilancio decisamente positivo. Le entrate del colosso della Corea del Sud sono infatti aumentate, anche se a trainare il buon risultato non era stata la telefonia mobile, apparsa in leggera flessione rispetto al passato. Ecco perchè c’era una certa attesa per la pubblicazione dei dati relativi al primo trimestre del 2018 dopo l’uscita di Samsung Galaxy S9 e S9+, anche per capire se dal punto di vista del mobile persisteva una piccola ripresa.

Nei primi tre mesi di quest’anno, Samsung ha riportato un utile operativo di 15,64 miliardi di won (14,49 miliardi di dollari, un aumento del 58,03% rispetto al primo trimestre dell’anno scorso) e profitti netti per 11,7 trilioni di won (10,8 miliardi di dollari) con un aumento del 52% e vendite che registrano un +20%. Entrate significative, dettate anche dal buon andamento degli smartphone top di gamma, come il Samsung Galaxy S9.

L’azienda sudcoreana, infatti, avrebbe consegnato circa 8 milioni di Samsung Galaxy S9/S9 Plus nelle prime 4 settimane, in linea con quanto fatto con il Galaxy S8/S8 Plus ad aprile 2017. Tuttavia, Samsung non sembra troppo soddisfatta delle vendite dei suoi migliori smartphone: dalle parti di Seul erano infatti convinti di ottenere un risultato ancora maggiore. Restando in tema smartphone, ci sono buone notizie per i possessori di Galaxy Note 7 FE, la variante messa a disposizione solo in alcuni mercati: è ufficiale, infatti, l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: