Casa intelligente, tra conoscenza e percezione

Nei giorni in cui il Salone del Mobile prende il via a Milano, e nel contesto di un paese nel quale il mercato libero dell’energia sta per entrare in ogni casa, si impone la necessità di capire quanto gli italiani abbiano davvero consapevolezza dei propri consumi in primis, e di quanto possa essere “intelligente” la propria casa. Una ricerca D-Link ha dimostrato infatti quanto il concetto stesso di “casa intelligente” non sia stato ancora assorbito da molti e quindi, in assenza di un imprinting culturale radicato, è difficile pensare che possano davvero evolvere progetti, mercato e servizi.

Leggi il resto dell’articolo
Source: Smart-Home

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: