Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.363 altri iscritti

RSS Feed

21/04/2018

Xiaomi continua ad investire nel mercato indiano e spinge la sua espansione


Xiaomi ha ospitato cinquanta dei suoi più importanti fornitori globali di componenti per smartphone in un summit sugli investimenti che si è tenuto a Nuova Delhi al quale hanno partecipato anche i principali funzionari del governo indiano. Lo scopo di tale evento è quello di spingere i loro partner ad aprire fabbriche anche nel territorio meridionale dell'Asia che, attualmente, rappresenta il secondo mercato mondiale per quanto riguarda vastità ed espansione.

Nel caso in cui l'obiettivo venisse raggiunto, esso genererebbe circa 2.5 miliardi di dollari di investimenti e oltre 50.000 posti di lavoro, un traguardo non di poco conto che contribuirebbe attivamente a rendere l'India uno dei più importanti poli manifatturieri a livello globale.

Xiaomi sta puntando molto su questa nazione e recentemente ha scalzato Samsung Electronics dal gradino più alto del podio grazie ad importanti investimenti sul territorio. L'azienda cinese, Dal 2015 collabora con la Foxconn per assemblare gli smartphone direttamente in loco e, recentemente, hanno aperto altri tre impianti per la realizzazione dei componenti hardware principali mediante un metodo chiamato surface-mount technology (SMT). Ciò ha permesso di ottimizzare notevolmente i costi di produzione e ridurre le spese legate al recente dazio del 10% imposto dalla nazione per numerose tipologie di prodotti di importazione tra le quali compare anche la maggior parte dell'hardware interno degli smartphone.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tigershopit a 895 euro oppure da Amazon a 969 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: