Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.479 altri iscritti

RSS Feed

16/07/2018

ZTE Axon M, un video teardown svela cosa c’è sotto il doppio display dello smartphone


Guardare il proprio smartphone e desiderare un display più ampio: a chi non mai capitato? Diciamolo, anche con gli schermi più grandi lo spazio sembra sempre non bastare mai! In una situazione come questa, il nuovo Axon M di ZTE sembrerebbe essere il dispositivo ideale. Questo smartphone, infatti, è molto diverso da qualunque altro. Perché? Beh, è dotato di ben due display collegati tra loro mediante una cerniera. Grazie a quest’ultima è possibile chiudere anche lo smartphone su sé stesso. I due display possono essere utilizzati insieme, per avere un’area di visualizzazione maggiore, ma anche separatamente. Possibile, ad esempio, aprire contemporaneamente due applicazioni diverse. Una sul primo display e l’altra sul secondo.

Una caratteristica davvero molto interessante! Ma oltre a questo c’è molto di più. E ne siamo venuti a conoscenza grazie ad un video che è appena apparso in rete e che mostra alcune delle principali peculiarità dello ZTE Axon M. Il video è pubblicato sul canale Youtube Jerry RigEverything che abbiamo iniziato a conoscere per la sua passione nello smontaggio dei dispositivi. Anche ZTE Axon M ha subìto questo trattamento. Nella fase iniziale, la prima cosa difronte cui ci si ritrova è la batteria. Pare che sia necessaria un po’ di forza per estrarla dal suo alloggiamento. Non basta, infatti, eliminare le viti ed utilizzare la linguetta che, a quanto pare, è semplicemente decorativa. Nulla di più!

Nell’operazione di smontaggio risulta fondamentale prestare attenzione alla fascia dorata che si trova in corrispondenza del jack per le cuffie. Nulla ha a che fare con le cuffie ma si tratta dei sensori anteriori e, in caso di dimenticanza, si rischia di non trovarli più funzionanti. Un’altra cosa interessante potrebbe essere rappresentata dalla maniera in cui i due display sono collegati tra loro. Si dice che sia un po’ come quando si collegano due monitor allo stesso pc. Ma per comprendere tutto meglio è possibile dare un’occhiata al video in questione.

Fatto questo, riassumiamo in breve quelle che sono le principali specifiche tecniche dello ZTE Axon M. I display sono entrambi TFT Full HD da 5,2 pollici. Il processore che lo alimenta è uno Snapdragon 821 di Qualcomm con una frequenza massima di 2,15 GHz, lo stesso chipset che aveva contraddistinto LG G6 lo scorso anno. A questo è  abbinata una memoria RAM da 4 GB. La fotocamera posteriore è singola, da 20 MP. Per la particolare conformazione dello smartphone, questa funge anche da fotocamera frontale. Il sistema di sicurezza previsto è lo scanner di impronte digitali mentre il sistema operativo eseguito è Android Nougat 7.1.2. Chiude il quadro la batteria di Axon M che ha una capacità pari a 3.180 mAh con predisposizione alla ricarica rapida Quick Charge 3.0.

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: