OnePlus 6: nome confermato insieme a Snapdragon 845, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria

OnePlus si sta preparando, nelle ultime settimane, al lancio del suo nuovo smartphone di punta, OnePlus 6. Ne è testimonianza il fatto che siamo stati letteralmente bombardati da indiscrezioni in merito. Nonostante la certezza del suo lancio, però, un dubbio aleggiava nei pensieri di molti appassionati. Sarà davvero OnePlus 6 il vero nome di questo nuovo dispositivo? Ebbene, nelle ultime ore sembra essere arrivata la risposta definitiva a questa domanda. Ed oltre ad avere un carattere definitivo, essa avrebbe anche un valore ufficiale. Sarebbe infatti stata diffusa direttamente da un teaser ufficiale direttamente tramite il profilo ufficiale di OnePlus su Twitter.

Cosa emerge dalle informazioni emerse? Grazie all’ausilio di un brevissimo video, della durata di soli 4 secondi, si riesce benissimo a comprendere le intenzioni dell’azienda. Il nome OnePlus 6, circolato fino a questo momento, è stato ufficialmente confermato! Oltre a questa notizia, tramite questo video l’azienda informa anche tutti gli appassionati che il nuovo smartphone avrà delle potenzialità incredibili. Una degna punta di diamante, in grado di rappresentare le caratteristiche di OnePlus al meglio per tutto il 2018. Il look di OnePlus 6, comunque, non era un mistero da diverso tempo. Ne conosciamo infatti la parte posteriore e sappiamo anche che il dispositivo potrebbe avere una notch sul display in stile iPhone X.

Per quanto riguarda la specifiche tecniche di OnePlus 6, l’azienda ha confermato che lo smartphone sarà alimentato da uno Snapdragon 845 in abbinamento con una RAM fino a 8 GB e una memoria interna fino a 256 GB. Con tutta probabilità eseguirà Android Oreo 8.1, successivamente aggiornabile con l’ultimo SO di Google, Android P. E il prezzo? Si è fatto un gran parlare di questo aspetto. Sembra che partirà da 523 dollari! Siamo comunque certi che ulteriori indiscrezioni, confermate e non, arriveranno presto. Non rimane, dunque, che attendere! E l’attesa, a quanto pare, potrebbe essere molto più breve di quanto immaginiamo. Stay tuned!

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: