Windows 10 Spring Creators Update RTM per i Windows Insider fa la sua comparsa: ecco le novità

A qualche giorno dalla release ufficiale di Windows 10 Build 17133 per tutti gli utenti Windows Insider, grazie al canale di aggiornamento Fast Ring, Microsoft sembra aver premuto l’acceleratore per anticipare l’arrivo della versione RTM (Release to Manufacturing) sullo Slow Ring: questo significa che il tanto atteso Windows 10 Spring Creators Update è praticamente completo, pur non essendo stato ancora rilasciato agli utenti “regolari”.

Windows 10 Spring Creators Update RTM è la build che possiamo considerare definitiva nel lungo processo di sviluppo e correzione bug che hanno portato a questa versione di Redstone. Una volta ricevuta dai produttori, potrà essere destinata ai nuovi device in uscita entro le prossime settimane, raggiungendo tutti gli utenti entro il più breve tempo possibile.

Nel caso in cui fossimo utenti Windows Insider, potremmo comunque avviare l’aggiornamento manualmente controllando la disponibilità degli update dal menu Impostazioni: scopriremmo così alcune novità relative ai bug fix per Microsoft Edge (che fino ad oggi aveva qualche difficoltà nel rispondere ai click dell’utente sui suggerimenti di ricerca) e nell’interazione con BitLocker, che curiosamente si avviava da solo in alcuni dispositivi in cui il supporto è abilitato.

Microsoft ha commentato l’arrivo di Windows 10 Spring Creators Update RTM con un deciso: “Non ci sono, al momento, errori noti sulla piattaforma”, tuttavia ha incoraggiato gli Insiders ad inviare feedback tempestivi nel caso in cui si scoprisse qualche bug di troppo, come spesso avviene durante il lancio di nuove build. Il sistema operativo continua così la sua “scalata al miliardo” di dispositivi su cui è installato, essendo ormai stabilmente presente su oltre 700 milioni di sistemi: sarà un traguardo fattibile per l’ultima fatica di Microsoft?

via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: