iOS 11.3 lanciato da Apple, ma è solo per gli iPad di 6a generazione. E gli altri dispositivi?

Ha preso il via, da pochissime ore, la distribuzione ufficiale di iOS 11.3 di Apple. L’azienda di Cupertino ha, infatti, appena iniziato questa fase importante ma con altrettante fondamentali novità. Avevamo già sentito, qualche settimana fa, del lancio della versione beta di iOS 11.3. Questa era allora destinata ai tester pubblici. Si parlava di una notizia importante inerente questo nuovo aggiornamento. Pare, infatti, che lo stesso non sia riservato a tutti e che, anzi, sia dedicato esclusivamente agli iPad appartenenti alla sesta generazione. Si tratta dell’ultimo modello presentato dal colosso americano qualche tempo fa a Chicago.

Questo iPad di sesta generazione verrà consegnato a chi lo ha acquistato entro una settimana anche se bisogna dire che le vendite sono iniziate già ieri. Per quanto concerne l’ultimo aggiornamento a iOS 11.3, questo si può scaricare direttamente dal menù del proprio iPad. E’ sufficiente selezionare la voce Aggiornamento Software dal menù delle impostazioni. Ma, in generale, cosa troveremo di nuovo su questa versione rispetto a quanto abbiamo già visto in quelle precedenti? Una delle prime cose che l’azienda stessa ha tenuto a puntualizzare, riguarda l’ottimizzazione della memoria. Questa avviene mediante la memorizzazione dei messaggi su iCloud. In questa maniera la memoria dei dispositivi interessati viene notevolmente risparmiata.

Tra le altre novità che arriveranno sui tablet Apple con iOS 11.3 sembra esserci l’introduzione di ARKit 1.5, riservata per lo più al settore degli sviluppatori. Interessante sarebbe l’introduzione della funzionalità denominata Battery Health mediante cui è possibile tenere maggiormente sotto controllo le condizioni della propria batteria. Ma per quale motivo, in definitiva, il nuovo aggiornamento è disponibile esclusivamente per gli iPad di sesta generazione? Una risposta a questa domanda per il momento non esiste ancora! Siamo comunque certi che con il passare dei giorni verrà distribuito anche su altri dispositivi, apportando per tutti i miglioramenti di cui abbiamo parlato. Non rimane, comunque, che attendere qualche giorno!

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: