Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.480 altri iscritti

RSS Feed

21/07/2018

WannaCry colpisce ancora: infettata una fabbrica USA di Boeing


WannaCry (o almeno una sua variante) colpisce ancora, a distanza di quasi un anno ormai dall'epidemia iniziale. Il ransomware ha colpito una fabbrica di Boeing situata a Charleston, nella Carolina del Sud, stando a quanto riporta il Seattle Times. Il giornale ha avuto modo di leggere una comunicazione di emergenza dei dirigenti, rivolta al personale dell'intera azienda.

Stando a quanto dice la comunicazione, l'attacco si starebbe diffondendo rapidamente nei sistemi della fabbrica colpita. Una catena di montaggio automatica sembra essere offline. La paura è che il ransomware infetti i computer che vengono usati nella diagnostica per aerei in servizio, e che da lì si trasferisca ai software dell'aereo vero e proprio.

Dettagli tecnici più precisi sull'attacco non sono al momento noti. La variante originale di WannaCry, quella che mandò offline addirittura diversi ospedali britannici, includeva un "kill switch" piuttosto mal implementato che l'ha reso inoffensivo per sempre. Tuttavia, le vulnerabilità di Windows che ne permettono la diffusione possono essere ancora sfruttate: Microsoft ha rilasciato patch di emergenza anche per versioni di Windows più datate, ma è possibile che non tutti i computer in servizio siano stati aggiornati.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 649 euro oppure da ePrice a 715 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: