Foxconn compra Belkin, Linksys e Wemo per 866 mln di dollari

Foxconn, l'azienda nota per produrre gli iPhone di Apple, espande la sua attività annunciando, tramite la sussidiaria Foxconn Interconnected Technology, di aver avviato il processo volto all'acquisizione di Belkin. Come effetto dell'acquisizione, Foxconn entrerà in possesso anche dei brand Linksys - noto per i prodotti di rete, come modem e router - e Wemo; entrambi sono infatti controllati da Belkin.

Belkin, azienda con sede in California, può vantare 35 anni di attività nel settore degli accessori per smartphone e computer, dai caricabatterie wireless, alle custodie, per arrivare alle dock per i portatili. Belkin ha acquisito Linksys nel 2013, e da cinque anni gestisce anche l'ecosistema smart home di Wemo. Una mossa che si giustifica con la volontà di diversificare il business, largamente dipendente dalla produzione degli iPhone. Tale attività genera circa la metà del fatturato di Foxconn e se Apple dovesse decidere di cambiare fornitore l'impatto sul bilancio di sarebbe quindi notevole.

Foxconn corrisponderà a Belkin la somma di 866 milioni di dollari per finalizzare un'operazione che la vede passare da produttore di prodotti commercializzati con altri brand a gestire in prima persona tre noti marchi consumer. L'acquisizione deve però essere vagliata dalle autorità competenti nel mercato statunitense -- in particolare dal Comitee on Foreign Investment - e sull'approvazione pesano le valutazioni che l'Amministrazione Trump potrebbe effettuare - si veda il recente caso Broadcom-Qualcomm.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 156 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: