Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

22/04/2018

Telegram raggiunge i 200 milioni di utenti attivi al mese e festeggia con un nuovo update


Telegram sembra essere quella che si può definire “un’app ad evoluzione inarrestabile”: grazie ai frequenti update, un sistema di crittografia affidabile e un’ottima fluidità d’uso su qualsiasi dispositivo, è certamente entrata a far parte del software di messaggistica più evoluto degli ultimi anni. A queste considerazioni si aggiunge una nuova pietra miliare raggiunta dal messenger creato dai fratelli Durov, ovvero i 200 milioni di utenti attivi al mese sulla piattaforma, coronata da un nuovo aggiornamento in arrivo in queste ultime ore.

La filosofia di Telegram, che da subito ha integrato strumenti innovativi quali gruppi, bot e canali, ha coinvolto sia gli utenti Android che iOS, che hanno puntato sempre più sull’applicazione non solo perché è stata un’alternativa affidabile a WhatsApp nei momenti in cui quest’ultima attraversava periodi offline, generalmente per via di censure o malfunzionamenti.

Il tema Telegram così festeggia aggiornando l’app con l’aggiunta di una nuova modalità di ricerca per gli sticker pack, che ci permette di scoprire una nuova search bar direttamente dal pannello di selezione degli sticker. Un secondo importante aggiornamento consiste nella possibilità di inviare immagini multiple ad un destinatario, così come di ricevere più foto da uno dei nostri contatti simultaneamente.

Infine, sono in arrivo novità specifiche anche per gli utenti iOS: è arrivata finalmente l’Auto-Night Mode, che permette all’applicazione di passare automaticamente al tema notturno quando necessario, una funzione già presente su Android, ma della quale gli utenti Apple erano rimasti a secco. Non manca la possibilità di formattare il testo nelle didascalie legate ai media postati, un tocco di stile che sicuramente non dispiacerà agli utenti: l’aggiornamento è già disponibile, per chiunque volesse sperimentare questi piccoli miglioramenti in corso.

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: