Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

19/07/2018

Capitan Phasma e Stormtrooper mostrano le meraviglie del ray-tracing in tempo reale


Come abbiamo visto nei giorni passati, la GDC 2018 è stata quella del ray tracing in tempo reale. Microsoft, Nvidia e AMD hanno proposto le loro tecnologie che faranno compiere un ulteriore balzo in avanti al realismo della grafica dei videogiochi. Epic Games ha prodotto una dimostrazione di cosa ciò implichi sfruttando la "galassia lontana, lontana..." preferita da tutti quanti, ovvero Star Wars.

Il video che alleghiamo qui sotto viene eseguito in origine in tempo reale. Non è una sequenza pre-renderizzata. Epic Games l'ha prodotta usando codice sperimentale che verrà integrato nel suo Unreal Engine entro l'anno. L'armatura luccicante di Capitan Phasma è il soggetto ideale per dimostrare la credibilità dei riflessi di luce e della sfocatura degli elementi di sfondo.

Ci vorrà ancora molto tempo prima che i nostri computer a casa riescano a raggiungere dei livelli simili. La demo è eseguita su una workstation di fascia altissima Nvidia DGX, con quattro GPU Volta 100 e processori Intel Xeon, che costa intorno ai 60.000 dollari. Inoltre, la tecnologia Volta è fondamentale per riuscire a realizzare il ray tracing in tempo reale, e non è ancora nemmeno presente sulle GPU consumer, fatto salvo per la Titan V che costa 3.000 dollari


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da ePrice a 110 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: