Huawei P20 Pro sfoggerà davvero una fotocamera da 40 MP con zoom ottico 5x? Emerse nuove indiscrezioni

Mancano ormai pochissimi giorni al lancio ufficiale della gamma P20 di Huawei. Ricordiamo che questa comprende in totale tre dispositivi, ovvero P20, P20 Lite e P20 Pro. Tutti sono attesissimi dagli appassionati di tecnologia di tutto il mondo che si sono destreggiati, nelle ultime settimane, tra una marea di indiscrezioni. Le ultime voci che ci sono arrivate portano proprio la data odierna e riguardano Huawei P20 Pro. Il modello potenziato del nuovo gioiello dell’azienda cinese, infatti, potrebbe arrivare con tre fotocamere posteriori. Se fino a questo momento non vi erano dettagli sulla risoluzione delle stesse, oggi le cose sono cambiate.

Sono appena emerse, infatti, quelle che potrebbero essere (il condizionale è sempre d’obbligo) le caratteristiche dei tre obiettivi. Secondo quanto abbiamo appreso, Huawei P20 Pro sarà dotato innanzitutto di un sensore primario da ben 40 MP. A questo se ne affiancherebbe un secondario con una risoluzione da 8 MP. Ma non è di certo finita qui! Abbiamo detto, infatti, come Huawei P20 Pro avrà non una dual camera ma addirittura 3 fotocamere posteriori. E il terzo sensore? Sempre in base a queste ultime voci, dovrebbe essere un obiettivo monocromatico con 20 MP di risoluzione.

Un’ulteriore informazione ci è giunta riguardo al sensore primario, quello da 40 MP. Oltre a questa risoluzione incredibile, infatti, l’obiettivo dovrebbe essere dotato anche di uno zoom ottico 5x. Tutte le lenti, come risaputo, hanno il marchio tedesco Leica. A questo punto, nonostante crediamo che di indiscrezioni ne emergeranno ancora in questi giorni che ci separano dal lancio, siamo davvero pronti. Conosciamo, grazie ad un tweet del conosciutissimo Roland Quandt quelle che sono le principali caratteristiche di Huawei P20 Pro. Riassumiamole brevemente! Il dispositivo avrà un display da 6,1 pollici, una RAM da 6 GB e una memoria nativa da 128 GB. Il prezzo? In base a quanto emerso si aggirerà attorno agli 899 dollari. Non ci rimane, a questo punto, che attendere!

via: Winfuture

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: