Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

20/07/2018

In arrivo le batterie che possono garantire il 30% di energia il più allo smartphone


La ricerca è continuamente al lavoro in tutti i settori. In particolare, nelle ultime ore, sono emerse importanti novità inerenti il settore delle batterie. Gli sviluppatori infatti hanno studiato una nuova tecnologia che potrebbe garantire circa il 30% di energia in più alle batterie. La produzione di questi dispositivi realizzati da Sila Technologies e Angstron Materials non è ancora iniziata. Lo sarà, comunque, a breve! Strumenti di certo interessanti che hanno già risvegliato l’interesse di nomi grandissimi come quelli di BMW, Qualcomm o Intel.

Le nuove batterie costruite da Sila Technologies sono ancora prototipi. Utilizzano nanoparticelle di silicio e grafene e garantiscono un aumento della durata compreso tra il 20 e il 40% rispetto a quanto siamo abituati a vedere oggi con le classiche batterie al litio. Questo tipo di batteria, in particolare, potrebbe essere annunciato in maniera ufficiale entro i prossimi due anni. Questo, almeno, è quanto dichiarato nelle scorse ore direttamente dall’azienda produttrice. Le stesse potrebbero risultare molto appetibili per grandi nomi come Samsung e Apple che attualmente utilizzano per le proprie batterie la cosiddetta tecnologia Amperex.

In un quadro come questo, comunque, sono diverse le aziende che si danno battaglia per riuscire a produrre le migliori batterie al silicio e litio da immettere sul mercato. Tra queste spicca sicuramente Enovix, supportata da colossi come Intel e Qualcomm. In questo caso si parlerebbe di un aumento di prestazioni pari quasi al 50%. Non sappiamo attualmente quanto tempo passerà per l’effettivo arrivo sul mercato dei prodotti in questione. Specialmente considerato che non sono solo i produttori di smartphone ad essere interessati ma anche quelli delle automobili, come BMW. Il marchio, infatti, progetta di utilizzare queste batterie per le proprio auto elettriche. Non ci rimane che attendere altre indiscrezioni in merito. E di certo non tarderanno ad arrivare!

Via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: