Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

23/04/2018

iPhone SE 2, spuntano i primi indizi online: il successore di SE potrebbe essere realtà


iPhone SE 2 potrebbe non essere una chimera: il successore del Melafonino “low-budget”, nato per offrire l’esperienza iOS anche agli utenti che hanno deciso di non puntare sui veri e propri top di gamma Apple, probabilmente si farà. Questo è quanto traspare da alcune recenti bozze grafiche apparse in concomitanza dei primi rumor su SE 2, che riprenderà in linea di massima il design di SE, aggiungendo l’immancabile notch ma apparentemente eliminando Touch ID.

Dagli sketch di iPhone SE 2, non ancora ufficializzati ma al momento plausibili, si nota anche l’assenza del jack da 3.5 mm, un dettaglio riflesso anche nel primo video (recuperato dal sito di social networking cinese Weibo) in cui è stato mostrato il funzionamento dello smartphone in anteprima. Ulteriori indizi rivelano l’hardware del nuovo Melafonino, costituito da uno schermo di poco più ampio del predecessore (4.2 pollici contro i 4 di SE standard), e un chipset A10 Fusion come CPU a bordo.

Purtroppo il processore di iPhone SE 2, almeno da questi primi dettagli, non sembra essere stato rinnovato, dal momento che si tratta di un componente che debuttò nel 2016. Non sono ovviamente esclusi “cambiamenti dell’ultimo minuto” da parte della Mela, che potrebbe optare per un chipset leggermente più potente per giustificare il passaggio da SE a SE 2.

Quello che al momento sappiamo in merito alla prossima lineup di smartphone iOS riguarda comunque l’arrivo di tre nuovi dispositivi, pronti al lancio a Settembre, che avranno a bordo tante feature tipiche dell’attuale iPhone X. I dettagli relativi a iPhone SE 2 potrebbero tuttavia essere rivelati con molto anticipo, dal momento che per il prossimo 27 Marzo è prevista la WWDC 2018: a breve potremo sapere se tutti i rumor puntano al vero.

via: BGR

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: