Microsoft Store open source

Kali Linux e Debian, due delle più popolari distribuzioni derivate dal kernel Linux, sono ufficialmente disponibili per il download su Microsoft Store: una mossa inaspettata ma intelligente della casa di Redmond, consapevole dell’interesse mostrato dal pubblico verso questi due sistemi operativi flessibili, potenti e diventati ormai “di culto” nel mondo open source. Il debutto di entrambi gli OS su Microsoft Store, disponibili per il download e l’installazione con un semplice click, è permesso da WSL (Windows Subsystem For Linux), un livello di compatibilità software integrato in Windows 10 per rendere fattibile l’interazione degli utenti con sistemi operativi di matrice diversa da quelli Microsoft. L’attivazione di questa feature, integrata nel Pannello di Controllo, permette di installare a scelta Debian (utilizzato già su migliaia di PC, server e sistemi cloud-based; la versione proposta include inoltre un package manager flessibile e completo) oppure Kali Linux, distribuzione che di certo non sarà ignota al grande pubblico per via della quantità di strumenti per la sicurezza e l’informatica forense offerti. Per quanto riguarda Debian, Microsoft Store assicura la disponibilità della command line completa per l’attuale release stabile (9/stretch). Per attivare la nostra istanza del sistema operativo non dobbiamo fare altro che attivare la WSL console cliccando sulla Tile “Debian GNU/Linux” nel menu Start oppure digitare “debian” dopo aver lanciato cmd oppure la powershell di Windows. Allo stesso modo può essere installata Kali Linux, tenendo però conto che sarà necessario aggiungere l’interfaccia grafica o i tool per i test di rete, tramite i classici comandi “apt” Linux, in un secondo momento: l’immagine di sistema proposta da Microsoft Store è una versione “ridotta” rispetto all’originale, al fine di contenere il suo peso in download e renderla accessibile nella sua forma base all’istante. via Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: