Meizu, il nuovo brevetto mostra una fotocamera frontale sotto il display e bordi ridotti al minimo

Con gli schermi degli smartphone che diventano sempre più grandi giorno dopo giorno, in molti hanno cominciato ad avanzare qualche preoccupazione sulle dimensioni dei nuovi dispositivi. Una delle soluzioni più praticate per ovviare a questo problema è rappresentata dai display senza bordi, che attirano anche dal punto di vista estetico. Anche per questo molti produttori di smartphone (per non dire tutti…) stanno cercando di sbarazzarsi delle cornici attorno al display: tra questi c’è anche Meizu, che ha presentato un nuovo brevetto in tal senso. A riportarlo è il blogger Evan Blass, famoso per le sue anticipazioni su Twitter.

L’attuale soluzione per i telefoni a schermo intero è di ridurre le cornici aggiungendo una tacca nella parte superiore del pannello frontale, che ospita la fotocamera frontale, l’auricolare e altri importanti sensori. Una modalità che abbiamo potuto constatare per la prima volta sull’iPhone X: ora molti produttori di smartphone, compresa Meizu, lo stanno imitando, rilasciando dispositivi con una tacca.

Ma il nuovo brevetto depositato da Meizu ottiene un risultato ancora migliore. Si tratta, infatti, di una fotocamera a display che si trova proprio sotto lo stesso vetro grafene utilizzato per lo schermo. La scelta del grafene come materiale per la realizzazione del pannello frontale è dovuta alla sua natura trasparente che consente alla luce di penetrare nel sensore della fotocamera. Da capire se resterà un semplice brevetto o troverà sbocco in tecnologie dall’aumentata efficienza.

fonte: Slashleaks

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: