Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.479 altri iscritti

RSS Feed

15/07/2018

MWC 2018, Lenovo presenta tre nuovissimi Chromebook: 500e, 300e e 100e


Anche per Lenovo è arrivato il momento più adatto per rivelare i nuovi Chromebook che accompagneranno gli utenti che hanno necessità di portatili solidi, stabili e affidabili principalmente per avviare applicazioni di livello base, navigare online e interagire al massimo con Chrome OS. Il MWC 2018 è ovviamente il palcoscenico in cui il brand ha rivelato Chromebook 500e, 300e e 100e.

Si tratta di soluzioni low-budget rispetto al notebook medio, incentrate tuttavia sulla necessità di offrire a tutti gli utenti una piattaforma su cui è possibile utilizzare il cloud, le app Android e gli ultimi aggiornamenti dedicati a Chrome OS, che ultimamente si sta evolvendo sempre più verso un sistema operativo completo sotto ogni punto di vista.

Il primo Chromebook rivelato da Lenovo al MWC 2018 è 100e, soluzione low-end con schermo 11.6 pollici, risoluzione 1336 x 768 (valore in comune con gli altri due Chromebook Lenovo) e chipset Intel Celeron N3350. Si tratta di un device focalizzato principalmente sull’autonomia (10 ore continuative con una sola ricarica).

E’ poi stato rivelato Chromebook 300e, soluzione più potente incentrata su chipset MediaTek 8173C, scheda grafica GX6250, 4 GB RAM e 32 GB di storage. Performance quindi leggermente superiori a 100e, tuttavia ancora dedicate a utenti di fascia bassa, che utilizzano app per produttività e multimedia entry-level.

Infine, fa la sua comparsa al MWC 2018 Lenovo Chromebook 500e, dotato di chipset Intel Celeron N43450U, scheda grafica integrata Intel HD Graphics 500 e compatibilità con pennino stylus, che rende molto più facile scrivere o disegnare di proprio pugno sullo schermo tattile. Tutti e tre i notebook sono rugged e pronti a resistere ad infiltrazioni d’acqua ed agli urti accidentali, caratteristiche che li rendono adeguati agli utenti che vogliono avere sempre con sé un portatile ovunque si trovino.

via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: