Asus Zenfone 5, 5 Lite e 5Z: svelata al MWC 2018 la nuova famiglia, dall’entry-level al top gamma con Snapdragon 845

Oltre a Samsung e Sony, anche Asus ha sfruttato il MWC 2018 di Barcellona per svelare i suoi nuovi smartphone di punta. E’ stata ufficializzata la famiglia Zenfone 5 con 3 modelli: uno entry-level, uno di fascia media ed un top di gamma. Partiamo dalla versione 5 Lite, che è quella di fascia più bassa e la prima ad essere stata presentata. Questo terminale, che in alcuni mercati si chiamerà 5Q invece di 5 Lite, ha un display da 6 pollici con formato 18:9, risoluzione Full HD+ di 2160 x 1080 pixel e l’80,3% di screen-to-body ratio. A sua volta Asus Zenfone 5 Lite è stato rilasciato in 2 varianti: una con SoC Qualcomm Snapdragon 430 e una con Snapdragon 630. La memoria RAM arriva a 4 GB, mentre quella integrata a 64 GB. La fotocamera è doppia sia posteriormente che frontalmente. La risoluzione del sensore posteriore principale è di 16 Megapixel, mentre quello frontale è da 20 Megapixel, ed entrambi sono affiancati da un sensore secondario con grandangolo a 120 gradi. C’è una batteria da 3300 mAh ed è incluso anche l’NFC. asus zenfone 5 lite asus zenfone 5 lite

Asus Zenfone 5 e 5Z: specifiche tecniche

Passando ad Asus Zenfone 5 e 5Z che sono rispettivamente il midrange e il top di gamma, hanno un display da 6,2 pollici con risoluzione Full HD+ e formato 19:9. Su questi smartphone c’è una “notch” (vedi immagine a inizio articolo) proprio come su iPhone X, la quale rende i bordi quasi inesistenti ospitando fotocamere frontali, sensori vari e capsula auricolare. Sulla versione standard, il processore è uno Snapdragon 636 abbinato a 4 o 6 GB di RAM e 64 GB di memoria. Asus Zenfone 5Z ha invece il top di Qualcomm: lo Snapdragon 845, insieme a 4, 6 o 8 GB di RAM e 64, 128 o 256 GB di memoria a seconda della configurazione scelta. asus zenfone 5 Anche qui c’è la doppia fotocamera sul retro, con risoluzione di 12 Megapixel, mentre quella frontale è da 8 Megapixel con grandangolo a 120 gradi. Non poteva mancare l’intelligenza artificiale sulla famiglia Zenfone 5, con il riconoscimento delle scene tramite la fotocamera, l’effetto bokeh e la modifica intelligente delle fotografie. L’intelligenza artificiale ha implicazioni anche nelle prestazioni e nella ricarica della batteria. Non ci sono ancora informazioni complete sui prezzi: per ora sappiamo solo che il prezzo di Asus Zenfone 5Z partirà da 499 dollari, il che non è affatto male per uno smartphone top di gamma. Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: