Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.480 altri iscritti

RSS Feed

22/07/2018

Samsung Galaxy S9 e S9+ sono realtà: niente rivoluzioni ma grandi miglioramenti rispetto a S8


Il gigante coreano al primo posto nel mondo sul mercato degli smartphone ha usato il MWC 2018 come trampolino di lancio per le sue nuove navi ammiraglie: Samsung Galaxy S9 e S9+. Quest’anno non c’è stato uno stravolgimento totale nè nel design e nè nelle caratteristiche tecniche, tuttavia questi smartphone rappresentano un gran miglioramento rispetto ai loro predecessori. Esteticamente sono simili, realizzati in vetro per la scocca e metallo per il frame, con l’impermeabilità e bordi più sottili sulla parte superiore e inferiore del display. Lo scanner d’impronte è stato posto questa volta sotto la fotocamera, una posizione più comoda per lo sblocco, mentre permane il sensore per la scansione dell’iride frontalmente. Gli schermi sono da 5,8 e 6,2 pollici con tecnologia Super AMOLED proprio come la serie S8, ma a detta dell’azienda i neri sono più profondi. Finalmente con Samsung Galaxy S9 e S9+ si passa agli speaker stereo (targati AKG by Harman), che secondo la casa madre sono il 40% più potenti di quelli di S8. La versione standard dello smartphone ha una fotocamera singola da 12 MP con stabilizzazione ottica e autofocus dual pixel a rilevamento di fase. La versione Plus ha invece una doppia fotocamera con il primo sensore uguale a Samsung Galaxy S9 e il secondo da 12 MP con OIS, autofocus dual pixel e apertura f/2.4. samsung galaxy s9 samsung galaxy s9 In entrambi i dispositivi il sensore principale ha un’apertura variabile da f/1.5 a f/2.4 per meglio adattarsi a tutte le condizioni di luce. Tra le novità a livello software ci sono le emoji in realtà aumentata (come le animoji di iPhone X), un miglior Samsung Knox e un nuovo sistema di autenticazione intelligente che combina riconoscimento facciale e scanner dell’iride. Il processore all’interno di Samsung Galaxy S9 e S9+ è l’Exynos 9810 nella variante europea (Snapdragon 845 in quella americana e cinese), abbinato a 4 e 6 GB di RAM rispettivamente. La capacità della batteria rimane identica alla precedente generazione. Le colorazioni in cui gli smartphone verranno immessi sul mercato a partire dal prossimo mese sono Midnight Black, Coral Blue, Titanium Gray e Liliac Purple. Source: Hardware

Tags: , ,

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: