Microsoft, la realtà virtuale aiuta i non vedenti

Microsoft vuole rendere fruibile davvero a tutti la realtà virtuale, anche a quelle persone che soffrono di alcune disabilità fisiche come la mancanza di vista. Di recente, la casa di Redmond ha ideato un sistema per fare in modo che anche i non vendenti abbiano la possibilità di provare un pezzettino di realtà virtuale. Il gigante del software ha dunque realizzato quello che è stato chiamato “canetroller“, uno speciale controller che sfrutta i feedback tattili per condurre l’utente all’interno di uno spazio virtuale. Questo dispositivo lavora assieme al visore VR HTC Vive che aiuta le persone a “sentire” questo ambiente virtuale.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: