Google Chrome 64 per Android accorcia e converte i link durante la condivisione di URL

L’ultima versione del browser di Google, ovvero Chrome 64, ha appena iniziato la sua azione di ‘pulizia’ nei confronti dei link di riferimento ritenuti troppo ‘disordinati’. In sostanza, quando ci si appresta a condividere un elemento, non si vedrà più una lunga stringa di tracciamento dopo un link, ma solo il link principale: lo rileva il sito “Android Police”.

Ad esempio, facendo clic su un collegamento su Twitter spesso viene aggiunto un riferimento per il sito, con lo scopo di tenere ‘traccia’ di come gli utenti sono riusciti ad arrivare alla pagina. Nella versione 64, la condivisione di quella pagina, utilizzando il menu di Chrome, riduce il collegamento. Una modalità che funziona anche su collegamenti da Amazon, Google AMP e persino tramite versioni mobili di siti, come nel caso di Wikipedia e Yelp. In quest’ultimo scenario, gli utenti vedranno l’intero indirizzo URL del desktop durante la condivisione.

Tutto a gonfie vele quindi? Non esattamente. E’ sempre Android Police a sottolineare come questa nuova funzione di Chrome comporti qualche problemino. Ad esempio, l’eliminazione dei tag di ancoraggio, che può dare qualche noia. Ma nel complesso il riscontro sembra essere positivo per Google, che di recente ha anche introdotto il blocco automatico per gli annunci pubblicitari che violano palesemente gli standard Better Ads.

via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: