Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.360 altri iscritti

RSS Feed

20/04/2018

Xiaomi Redmi Note 5 e 5 Pro finalmente ufficiali: caratteristiche e prezzi


Finalmente sono stati presentati ufficialmente, in India, Xiaomi Redmi Note 5 e 5 Pro, gli smartphone di fascia media più attesi del momento. L’azienda aveva già confermato da giorni l’ufficializzazione a San Valentino e così è stato. I 2 smartphone sono un connubio esplosivo fra buone specifiche e prezzo, almeno per quanto riguarda il mercato indiano. Purtroppo come avevano già suggerito i rumors la variante normale altro non è che un Redmi 5 Plus rinominato per il mercato indiano, quindi nessuna novità per questa versione.

Xiaomi Redmi Note 5 un design in metallo, un display da 5,99 pollici in Full HD+ proprio come il modello già sul mercato. Il suo processore è uno Snapdragon 625 di Qualcomm, mentre le configurazioni disponibili prevederanno 3 GB di RAM e 32 GB di memoria oppure 4 e 64 GB. La fotocamera è singola, da 12 Megapixel, mentre quella per i selfie è da 5 MP con flash LED. Infine, la batteria è da 4000 mAh e l’OS è Android 7.0 Nougat personalizzato dalla MIUI 9.

xiaomi redmi note 5 xiaomi redmi note 5 pro

Le vere novità le troviamo con Xiaomi Redmi Note 5 Pro. Mentre il display è uguale e il design è sempre metallico, il processore al suo interno è più potente. Si tratta di uno Snapdragon 636, ossia un octa-core composto da 2 cluster, ciascuno da 4 CPU Kryo 260 con una frequenza massima di 1,8 GHz. Le configurazioni disponibili prevedono 4 o 6 GB di RAM e 64 GB di memoria. Qui abbiamo anche la doppia fotocamera, da 12 + 5 MP, ed una frontale da ben 20 MP con flash LED.

Le colorazioni di Xiaomi Redmi Note 5 e 5 Pro sono nero, oro, oro rosa e blu, mentre i prezzi per l’India partono da circa 125 euro per la versione standard e 176 euro per quella Pro. Ovviamente aspettatevi un aumento quando sarà possibile acquistarli dall’Italia.

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: