Google Assistant Go: arriva l’assistente virtuale alleggerito per smartphone di fascia bassa

Dopo il rilascio del sistema operativo Android Go, versione alleggerita del sistema operativo del robottino verde per tutti gli smartphone che non hanno risorse a sufficienza per far girare in modo prestante la versione standard, è arrivato anche Google Assistant Go. Pensato proprio per questa variante del sistema operativo, si tratta dell’assistente virtuale di Big G, ma in una versione più leggera in modo tale che possa funzionare bene anche su dispositivi di fascia bassa che hanno poca quantità di memoria RAM.

Tra questi ci sono gli smartphone che ad esempio hanno 512 MB di RAM, i quali sarebbero obsoleti se non ci fosse Android Go. Ovviamente essendo alleggerito, Google Assistant Go non avrà tutte le funzioni della versione normale che troviamo di solito su smartphone e tablet. Per esempio non avrà una tastiera per inserire comandi scritti, non potrà creare promemoria e non potrà interagire con i dispositivi smart home, quindi non sarà utile per la domotica.

Tuttavia Google Assistant Go sarà in grado di effettuare chiamate, inviare messaggi, riprodurre musica e navigare in internet tramite comandi vocali da parte dell’utente. Secondo il colosso di Mountain View, alcune delle funzionalità mancanti verranno aggiunte successivamente. Tra le lingue disponibili per l’assistente virtuale intelligente figura anche l’italiano.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: