RollerCoster Tycoon per Switch: Atari si rivolge al "crowd investment"

Atari ha indetto una singolare campagna di crowd funding (o meglio, crowd investment) per finanziare lo sviluppo di un porting del suo famoso RollerCoaster Tycoon per Nintendo Switch, in cui gli investitori potrebbero effettivamente guadagnare del denaro. Ad ogni utente è richiesto di versare almeno 250 dollari, ma Atari condividerà i profitti - il 50 per cento proporzionale fino a che non si raggiungerà il 120 per cento della somma investita inizialmente, e poi il 25 per cento per i 18 mesi successivi al lancio globale del gioco.

L'idea può sembrare allettante, ma viene un po' da chiedersi perché Atari abbia deciso di intraprendere questa iniziativa. La risposta più logica è che probabilmente non crede che il gioco abbia molto potenziale di successo. Kotaku osserva inoltre che il porting sarà realizzato dallo stesso sviluppatore che ha realizzato quello di RollerCoaster Tycoon World, che non è stato ben accolto.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da puntocomshop a 648 euro oppure da Amazon a 707 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Videogiochi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: