3DMark: è possibile truccare i punteggi, ecco come

L'overclocker brasiliano rbuass ha svelato che è possibile truccare i punteggi di famosi benchmark come 3DMark e Unigine, una pratica che, a quanto pare, è molto diffusa nel mondo dell'overclock professionistico.

Ronaldo Buassali (rbuass), è un overclocker professionista noto a livello mondiale, che lavora tra l'altro con Galax, azienda che produce le famose schede video a marchio KFA2. In un video postato su youtube, rbuass illustra il trucco utilizzato per barare nei famosi benchmark di Futuremak, ma funzionante anche per test come Unigine e CatZilla.

Il trucco è piuttosto semplice e consiste nel modificare le impostazioni dei driver poco prima che parta il benchmark, ossia quando il benchmark si è avviato ed già ha rilevato le impostazioni driver per passare poi a caricare la scena. Si tratta di pochi secondi, utili a per arrotondare in modo consistente il punteggio.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5 è in offerta oggi su a 129 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: